Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Due nemici scambiati in culla: un film importante

"Il figlio dell'altra" di Lorraine Lévy è un film importante, perché ambienta  uno scambio in culla tra due famiglie potenzialmente nemiche, l'una ebrea israeliana, l'altra palestinese. Un film intelligente ed equilibrato, girato da una donna il cui cognome richiama una delle vergogne più grandi della Storia: l'Olocausto. Gran parte della famiglia Lévy è finita in fumo nel lager nazisti, eppure la regista sembra accordare la sua pena soprattutto alla difficile situazione dei Territori Occupati. Vale la pena far la fila al cinema. Ecco la recensione apparsa sullo scorso numero di Domenica

Il figlio dell'altra